home, News, Prossime Attività, Visite Guidate

Le nostre visite di giugno

Ecco il programma del mese di giugno con i nuovi appuntamenti sia in presenza che on line. Incominciamo subito, venerdì 11 giugno,  con una visita molto particolare: l’artista eclettico Maurizio Elettrico ci accompagnerà in un viaggio nella sua creatività illustrandoci la mostra allestita dalla Galleria Dafna in Palazzo Cimitile e accompagnandoci poi nel suo “antro” delle meraviglie. Per il 250esimo anniversario dalla morte di Raimondo di Sangro, abbiamo organizzato due appuntamenti per approfondire la vita e l’opera di questo personaggio ancora oggi controverso e inafferrabile. Parleremo del principe di Sansevero in un incontro su Zoom e in un secondo appuntamento in presenza visitando la celebre Cappella collegandola al luogo esoterico su cui fu voluta e fatta costruire. Scaricate il programma, Vi aspettiamo.

Scarica il programma

home, News, Prossime Attività

“Non c’è che una stagione: l’estate. Tanto bella che le altre le girano attorno…” dalla pittura di Claude Monet alle fotografie di Franco Fontana

Domenica 23 maggio, per i nostri incontri online,   vi proponiamo una viaggio nella storia dell’arte dalla metà del XIX secolo ai giorni nostri, per scoprire come i grandi protagonisti hanno raccontato, ognuno con il suo linguaggio, la stagione più calda. Dalla pittura di Claude Monet ai paesaggi visionari di van Gogh e Gauguin, dalle immagini luminose di Sorolla a quelle audaci di Picasso. dall’estate silenziosa di Hopper fino alle fotografie di Franco Fontana una carrellata di immagini che interpretano la stagione estiva in tutte le sue sfaccettature.

Conversazione a cura di Gabriella Guida

INFO

L’appuntamento è sulla piattaforma Zoom  con ingresso alle ore 18.15 (anticamera)   inizio conversazione ore 18.30 

 Il link per partecipare sarà inviato agli iscritti  all’incontro e basterà semplicemente cliccarci sopra, nel giorno e nell’orario indicato, per collegarsi.

Gli incontri sono in diretta o, a richiesta, possono essere  inviati privatamente sulla vostra mail.

Contributo di un singolo incontro € 7

PRENOTAZIONI ass.benicult@gmail.com o cellulare 3358236123

home, News, Prossime Attività, Visite Guidate

Venerdì contemporaneo da MADE IN CLOISTER

Venerdì 21 maggio ritorniamo negli spazi di Made in Cloister, nell’antico chiostro di Santa Caterina a Formiello, per visitare due esposizioni di grande interesse che ci conducono nel mondo della ricerca contemporanea.  La prima è dedicata a Sergio Fermariello, artista votato all’astrazione segnica e alla scrittura per immagini, che con (H)ear ci propone un’istallazione con guerrieri, combattenti armati di scudo e lancia simbolo della lotta atavica dell’uomo per la vita, che si stagliano attorno a un campo di grano ricostruito al centro del chiostro.  La seconda mostra Feed me, è dedicata a un giovane artista, Diego Cibelli, che ci offre una riflessione sullo spazio domestico e sulla relazione che si sviluppa tra l’uomo e gli oggetti che lo circondano attraverso la presentazione di oggetti unici in porcellana nati dal suo design artigianale.

  • Appuntamento alle ore 17.30 – Piazza Enrico de Nicola, ingresso chiesa Santa Caterina a Formiello
  • Contributo organizzativo € 7.00 a persona
  • Obbligatoria la prenotazione. Gruppo a numero chiuso
  • info e prenotazioni, ass.benicult@gmail.com – whatsapp 3358236123
home, News, Prossime Attività, Visite Guidate

Scale di Maggio. Calata San Francesco, storia e paesaggi dalla collina al mare

Domenica 16 maggio la dedichiamo a una passeggiata narrata che si inserisce nell’evento Scale di Maggio organizzato dal Coordinamento Scale di Napoli nell’ambito del Maggio dei Monumenti promosso dal Comune di Napoli.
Tra i più antichi percorsi gradonati di collegamento tra la collina e il mare, Calata San Francesco ha mantenuto nel tempo, una strepitosa posizione paesaggistica aperta a mezzogiorno e sul mare. Il nostro itinerario inizia da via Belvedere al Vomero, strada di antiche memorie e di ricche nobili dimore come Villa Carafa di Belvedere e Villa Giordano, sopravvissute incredibilmente all’avanzata selvaggia dei moderni edifici. Imbocchiamo poi il nostro percorso che taglia trasversalmente via Aniello Falcone e via Tasso in un contesto ambientale di grande bellezza, per terminare in Corso Vittorio Emanuele. Da qui, tra gradini e discese, proseguiamo verso Chiaia passando per l’ Arco Mirelli fino alla Riviera tra paesaggi solari e antiche presenze monumentali.
Visita a cura di Gabriella Guida


• Appuntamento alle ore 11 – Via Belvedere altezza civico 33
• Contributo organizzativo € 7.00 a persona + 1.5 per radioguide in caso di gruppo superiore alle 10 unità. Si raccomanda l’uso della mascherina e scarpe comode.
OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE – GRUPPO A NUMERO CHIUSO

INFO E PRENOTAZIONI: ass.benicult@gmail.com
whatsapp al 3358236123

home, News, Prossime Attività

Nuovo ciclo di conversazioni su Zoom

Riprendiamo i nostri appuntamenti online con un nuovo ciclo di quattro incontri che ci consentono di approfondire i temi a noi cari dell’arte. Iniziamo venerdì 14 maggio con Zoom su Capodimonte, un focus su alcuni capolavori del Museo, questa volta dedicato alla bella Antea del Parmigianino. Le conversazioni sono a cura di Gabriella Guida e Lorella Starita.

Tutti gli appuntamenti  sono su piattaforma Zoom  con ingresso alle ore 18.15 (anticamera)   inizio conversazione ore 18.30 

 Il link per partecipare sarà inviato  agli iscritti  all’incontro e basterà semplicemente cliccarci sopra, nel giorno e nell’orario indicato, per collegarsi.

Gli incontri sono in diretta o, a richiesta, possono essere  inviati privatamente sulla vostra mail.

Scarica il programma:

home, News, Prossime Attività, Visite Guidate

Scale di Maggio – Maggio dei Monumenti 2021

Maggio dei Monumenti 2021 – Assessorato all’Istruzione,Cultura e Turismo del Comune di Napoli – Coordinamento per le Scale di Napoli

Ritorna il “Maggio per le scale di Napoli – Scale di Maggio” 2021 a cura del Coordinamento per le Scale di Napoli di cui la nostra associazione è componente storica e, come ogni anno, vi proponiamo alcuni itinerari tra gli oltre 200 percorsi pedonali naturali (135 scale vere e proprie, 69 gradonate) della nostra città che vanno conosciuti, valorizzati e recuperati alla vivibilità urbana.

Domenica 16 maggio: Calata San Francesco, storia e paesaggi napoletani dalla Collina al Mare

Tra i più antichi percorsi gradonati di collegamento tra la collina e il mare, Calata San Francesco ha mantenuto nel tempo, una notevole posizione paesaggistica aperta a mezzogiorno e sul mare. Il nostro itinerario inizia da via Belvedere al Vomero, strada di antiche memorie e di ricche nobili dimore come Villa Carafa di Belvedere e Villa Giordano per imboccare poi il nostro percorso che taglia trasversalmente via Aniello Falcone e via Tasso e termina in Corso Vittorio Emanuele. Da qui tra gradini e discese, proseguiamo verso Chiaia passando per l’ Arco Mirelli fino alla Riviera.

  • Appuntamento alle ore 11 – Via Belvedere altezza civico  33
  • Contributo organizzativo € 8.00 a persona comprensivo di radioguide



Sabato 22 maggio: Le scale del Petraio.  Raccontare la città dalla collina del Vomero a Chiaia tra borghi antichi e palazzine liberty

Una passeggiata narrata che ci offre l’opportunità di uno sguardo diverso sulla città, mostrandone le luci e le ombre: dal quartiere borghese con le sue architetture liberty si passa al borgo del Petraio, con le sue atmosfere antiche, per  penetrare, poi,  nella popolare zona di San Carlo alle Mortelle che si stringe intorno alla sua chiesa barocca e proseguire lungo le Rampe Brancaccio e le eleganti costruzioni di Chiaia di cui visiteremo l’esempio più fulgente, il palazzo Mannajolo.

  • Appuntamento alle ore 10.00, piazza Fuga ( funicolare centrale)
  • Contributo organizzativo € 8.00 a persona comprensivo di radioguide

 

INFO E PRENOTAZIONI. ass.benicult@gmail.com o whatsapp 3358236123

home, News, Prossime Attività, Visite Guidate

Villa Floridiana: la residenza sulla collina di una coppia reale

SABATO 8 MAGGIO riprendiamo finalmente in presenza le nostre attività con una passeggiata in un luogo speciale, nato come pegno d’amore di re Ferdinando I di Borbone per la
bella moglie morganatica, Lucia Migliaccio. Una residenza elegante di gusto neoclassico,
circondata da un parco arricchito da boschetti, da piante esotiche e rare, e da uno spettacolare
giardino a terrazzamenti dal quale godere il meraviglioso panorama del golfo. La nostra
passeggiata inizia dal parco – purtroppo ancora non visitabile nella sua totalità – godremo del
verde raccontando la storia, non priva di aneddoti, di questo luogo del cuore e visiteremo la reale dimora che, dal 1927 ospita il Museo Duca di Martina dedicato alle arti decorative e, in particolare, il piano nobile, che accoglie, in quelli che furono gli ambienti privati della famiglia, una delle più
importanti collezioni di porcellana e galanterie del ‘700.


Appuntamento alle ore 10.30 – Ingresso Villa Floridiana da via Cimarosa
(Vomero)
 Contributo organizzativo € 7.00 a persona + € 2 per audioriceventi

INFO E PRENOTAZIONI : whatsapp su cellulare 335 8236123
mail a ass.benicult@gmail.com

home, News, Prossime Attività, Visite Guidate

Passione e Resurrezione

Sabato 3 aprile in occasione della Pasqua vi conduciamo attraverso una narrazione che si snoda per temi iconografici e che ripercorre gli ultimi momenti della vita di Cristo fino alla morte in Croce e poi alla gloria della Resurrezione.

Il racconto ci parla attraverso le immagini e l’elaborazione degli artisti che nei secoli si sono cimentati in questo tema. Un percorso tra i capolavori di tutti i tempi realizzati da Giotto, Simone Martini, Leonardo, Lorenzo Lotto, Bosch, Tintoretto, Caravaggio, Van Dyck, Velazquez fino ai contemporanei.

Conversazione a cura di Lorella Starita

Appuntamento alle ore 18 su piattaforma Zoom

Info e prenotazioni: ass.benicult@gmail.com o whatsapp al 3358236123

dgjarvis@eastlink.ca
home, News, Prossime Attività

Paolo III e i suoi nipoti. Storie di famiglia di potere e di pittura

Come scrisse Vasari “non è stato quasi alcun signore di gran nome, né principe, né gran donna, che non sia stata ritratta dal Tiziano” e al pennello dell’artista si deve il ritratto di papa Paolo III Farnese con i suoi nipoti con cui proseguiamo il ciclo di conversazioni “Zoom su Capodimonte”, dedicato ai capolavori del Museo. Opera straordinaria realizzata da Tiziano nel 1545-46 unisce la grande intensità della pittura, ” incredibile sinfonia di rossi e scarlatti”, con una rara capacità di penetrazione psicologica dei personaggi . Tiziano, da eccelso regista, mette in scena un complesso intreccio di ambizioni e di intrighi raccontandoci le vicende di una delle famiglie più potenti della Roma cinquecentesca.; ma la storia del dipinto è anche quella, meno nota, delle vicende personali dell’artista e del suo travaglio familiare.

Conversazione in videoconferenza a cura di Gabriella Guida

Quando: DOMENICA 28 MARZO ore 18

Dove: piattaforma Zoom

Info e prenotazioni: ass.benicult@gmail.com. Whatsapp 3358236123

Corsi e Conferenze, home, News, Prossime Attività

La Primavera nell’Arte

Domenica 21 marzo festeggiamo l’ingresso della Primavera con un racconto per immagini.

Un incontro alla ricerca di “pezzetti di cielo”, fioriture e ‘zefiri’ gentili nell’arte partendo da un approfondimento sulla Primavera di Botticelli e poi, lungo i secoli, fino ai nostri giorni. Un racconto per immagini di un momento dell’anno legato al simbolismo della rinascita.

Il vento portò da lontano/ l’accenno di un canto primaverile, / chissà dove, lucido e profondo / si aprì un pezzetto di cielo. (Aleksandr Blok)

Conversazione a cura di Lorella Starita

Appuntamento Domenica 21 marzo alle ore 18 su piattaforma Zoom

Per info e prenotazioni: ass.benicult@gmail.com o whatsapp al 3358236123

Corsi e Conferenze, home, News, Prossime Attività

Visioni dantesche. Un omaggio a Dante e alla sua Commedia attraverso le immagini dell’arte

Domenica 14  marzo alle ore 18 su Zoom, un incontro dedicato all’iconografia dantesca  in occasione delle celebrazioni che per tutto il 2021 ricordano i settecento anni dalla morte del poeta. Un viaggio tra le immagini che, dal medioevo in poi, hanno illustrato la Commedia o sono state ispirate dai versi danteschi. D’altronde nessun’opera, come quella del sommo poeta, è riuscita nel tempo a evocare, attraverso la parola, visioni così potenti che artisti di ogni epoca, da Giotto a Botticelli, da Michelangelo a Doré fino a Dalì e a Moebius,  hanno cercato di interpretare.

Conversazione a cura di Gabriella Guida

Info e prenotazioni scrivendo a ass.benicult@gmail.com o con Whatsapp al 3358236123

home, News, Prossime Attività

Zoom su Capodimonte. Masaccio, la Crocifissione ovvero la nascita dell’arte moderna

Venerdì 26 febbraio, secondo incontro del ciclo di visite dedicate a un’opera capolavoro del Museo di Capodimonte.  La Crocifissione fu acquistata per il museo nel 1901 come opera di ignoto fiorentino e nel 1906 identificata dal Suida come facente parte del Polittico di Pisa di Masaccio di cui costituiva la cimasa Realizzata dall’artista ad appena 25 anni nel 1426, è opera già matura e piena di un nuovo sentimento di umanità che aprirà le porte a una più moderna visione dell’arte.  

Conversazione a cura di Lorella Starita

Appuntamento alle ore 18 sulla piattaforma Zoom

Per info e prenotazioni: ass.benicult@gmail.com o whatsapp al 3358236123

home, News, Prossime Attività

Napoli città dell’Amore

Domenica 14 febbraio, nel giorno di San Valentino, vogliamo dedicare alla nostra città un itinerario alla scoperta di quei luoghi legati a grandi amori e a passioni travolgenti per celebrare l’Amore che, come racconta Matilde Serao nelle sue Leggende napoletane, è il sentimento che evoca Napoli e la sua fondazione legata all’amore di Cimone per la bella Partenope.  Vi condurremo tra le strade, le chiese e i palazzi del centro storico per raccontarvi storie e testimonianze di antichi legami. 

Conversazione a cura di Gabriella Guida

Videoconversazione su piattaforma ZOOM ore 18

Info ass.benicult@gmail.com – Whatsapp 3358236123

home, News, Prossime Attività

Carri, maschere e trasgressioni: l’euforia del Carnevale nell’arte

Domenica 7 febbraio  alle ore 18 sulla piattaforma Zoom, continuano le nostre narrazioni online. Lorella Starita ci racconta il Carnevale attraverso le raffigurazione di temi carnascialeschi nella pittura. Dal monito morale alla celebrazione della più sfrenata trasgressione, dalle giocose figure della Commedia nell’arte alla riflessione malinconica sulle maschere: il mondo del Carnevale osservato con gli occhi degli artisti da Brueghel a Bosch, da Watteau a Longhi, dagli Impressionisti al Novecento con Picasso e Mirò.

Su piattaforma Zoom alle ore 18

Il link per partecipare sarà inviato  agli iscritti  all’incontro e basterà semplicemente cliccarci sopra, nel giorno e nell’orario indicato, per collegarsi.

Info e prenotazioni: ass.benicult@gmail.com – cellulare 3358236123

home, News, Prossime Attività, Visite Guidate

Zoom su Capodimonte. Simone Martini, San Ludovico da Tolosa. La storia di un riluttante principe divenuto vescovo

Venerdì 29 gennaio inauguriamo il ciclo di conversazioni online dedicato ai grandi capolavori del Museo di Capodimonte, opere fondamentali che ci permettono di raccontare ciò che a noi piace di più: le storie dell’arte.

Oggetto di questa prima nostra narrazione è la grande pala commissionata al pittore senese Simone Martini dalla corte angioina per celebrare la figura di Ludovico d’Angiò, figlio primogenito di Carlo II e di Maria d’Ungheria, che rinunciò alla successione sul trono napoletano per seguire la via della vocazione e dei voti francescani, lasciando la corona al fratello Roberto. Intorno alla ”scandalosa” vicenda ruota la Napoli del Trecento, ormai capitale di un Regno, con le sue vicende e i suoi protagonisti.

Conversazione a cura di Gabriella Guida su piattaforma Zoom

Per info e prenotazioni: ass.benicult@gmail.com o Whatsapp al 3358236123

Eventi e Incontri, home, News, Prossime Attività

Con il 2021 proseguiamo con le nostre videoconferenze che tanto hanno incontrato la vostra benevola accoglienza.

            La nostra associazione ha sempre creduto –  e crede fermamente –  che la vera conoscenza del nostro patrimonio storico artistico si consegue soltanto frequentando i luoghi, osservando “dal vivo” le opere. Per questo, fin dal 1987, anno della nostra fondazione, abbiamo portato avanti un folto programma di visite guidate: prima nella nostra città, poi nei dintorni più immediati, poi in Italia e poi ancora in Europa e…nel mondo!

              Con la situazione attuale, non abbiamo voluto interrompere un’attività che va avanti, sempre in crescita e senza soluzione di continuità, da 33 anni e allora ci siamo riprogrammate virtualmente!

            Nella consapevolezza, come detto, dell’insostituibilità del rapporto diretto con le opere non vogliamo, però, proporre, un surrogato delle attività in presenza, ma sfruttare le potenzialità diverse che la piattaforma mediatica consente per creare nuove narrazioni e approfondimenti.

            Ed ecco allora un nuovo ciclo di incontri per i mesi di gennaio e febbraio in cui abbiamo inserito percorsi tematici ma anche approfondimenti legati ad un singolo capolavoro scelto tra quelli a noi particolarmente cari che appartengono alle collezioni del Museo di Capodimonte.   Una visione ravvicinata, analitica, uno sguardo lungo e accurato che ci conduce all’interno dell’opera, della sua storia, dei confronti con il clima artistico del tempo.

            Sappiamo per certo che voi soci ci seguirete con affetto e intelligenza, come sempre avete fatto in questi anni, e siamo ovviamente pronti ad accogliere tutti coloro che vorranno far parte di questa nostra comunità virtuale che speriamo torni presto a essere anche conviviale!         

    Il primo appuntamento, che vuole avere anche un valore augurale, è per domenica 17 gennaio alle ore 17.45.  Dedicato ai Mesi e condotto da Lorella Starita, il nostro incontro propone una riflessione sullo scorrere del tempo attraverso le iconografie dei grandi cicli pittorici e scultorei che ci raccontano dell’alternanza delle stagioni, del lavoro e degli svaghi dei vari periodi dell’anno, dell’influsso degli astri nella vita dell’uomo.

Tutti gli incontri si terranno sulla piattaforma Zoom alle ore 17.45 ( anticamera)

inizio conversazione ore 18.

Info e prenotazioni: ass.benicult@gmail.com   o whatsapp al  3358236123

Scarica il programma completo degli incontri:

home, Le nostre foto, News, Prossime Attività, Visite Guidate



Vi presentiamo il nuovo programma con gli incontri in videoconferenza per i mesi di gennaio e febbraio, un’occasione per ritrovarci e continuare a parlare delle cose che amiamo in attesa di riprendere, almeno in parte, le nostre attività da vicino.

Per i nostri appuntamenti virtuali continuiamo a usare la piattaforma Zoom con la metodica
dell’invio dei link per partecipare alle videoconferenze solo per gli iscritti come da programma allegato

Guarda il programma

Napoli, Museo Nazionale di Capodimonte
home, News, Visite Guidate

Cacciottoli, un percorso dimenticato

Domenica 3 gennaio 2021

Nell’ambito della manifestazione “Festival delle Scale di Napoli” organizzata dal Coordinamento Scale di Napoli, vi proponiamo una passeggiata virtuale dalla collina del Vomero lungo il tracciato dei Cacciottoli e di Sant’Antonio ai Monti fino a piazza Olivella.
Il tracciato si sviluppa lungo il fianco tufaceo della collina del Vomero complementare a quello della Pedamentina. Un percorso che si dipana in più tratti interrotti dalla città moderna per poi scomparire alla vista, conducendoci nel ventre della città, in un itinerario che mantiene in parte il fascino originario, pur nel degrado attuale. L’ultimo tratto della nostra passeggiata attraversa le scale di Sant’Antonio ai Monti chiuse tra cortine di case che conservano ancora il carattere popolare di borgo sorto, già nel Seicento, intorno all’omonima chiesa.

Conversazione a cura di Gabriella Guida
autrice del libro ” Napoli in Salita e Discesa” edizioni Intra Moenia.

Appuntamento ore 17,30 su piattaforma Zoom – richiedere il link di accesso tramite whatsapp al 3358236123 o mail a ass.benicult@gmail.com

Evento gratuito 

Eventi e Incontri, home, News, Prossime Attività

Il Dono nell’arte tra tradizione e leggenda

Domenica 20 dicembre alle ore 18 vi proponiamo un racconto natalizio e benaugurante che ripercorre la rappresentazione del dono nell’arte, dal mondo antico al contemporaneo, dalle strenne dei Saturnalia romani al Cadeau di Man Ray.
Un modo per festeggiare insieme il Natale e brindare a un anno migliore.

Conversazione online a cura di Lorella Starita

Appuntamento su piattaforma Zoom dalle ore 18. Inizio conversazione ore 18.15

Prenotazione obbligatoria per ricevere il link di accesso.

Info e prenotazioni scrivendo a ass.benicult@gmail.com o inviando whatsapp al 3358236123

home, News, Prossime Attività, Visite Guidate

Itinerario Liberty dal Vomero a Chiaia

Domenica 22 novembre, per il ciclo di visite narrate ” a casa vostra”, il secondo appuntamento online è con Gabriella Guida che ci conduce in un percorso alla scoperta dell’architettura Liberty tra il Vomero e Chiaia.

Converseremo delle trasformazioni urbane della Napoli tra fine ‘800 e i
primi del’900, dello sviluppo dei quartieri del Vomero e del Rione Amedeo dove l’architettura Liberty diviene lo stile predominante per la creazione di ville ed eleganti palazzi che strizzano l’occhio a un gusto internazionale.

Un percorso Liberty di grande interesse che ha come suo cammeo il
palazzo Mannajolo con la sua spettacolare scala
elicoidale.

Appuntamento ore 18 su piattaforma Zoom –

Per info e prenotazioni scrivere a ass.benicult@gmail.com o inviare messaggio whatsapp al 3358236123

News, Prossime Attività, Visite Guidate

Vi raccontiamo la mostra “Napoli Liberty. N’aria ‘e primmavera”

Domenica 15 novembre, inizia la prima delle nostre visite ” a casa vostra” . Narrazioni immersive con cui vi portiamo a visitare virtualmente quei luoghi che, al momento, non possiamo scoprire da vicino. Si parte con il racconto della Napoli Liberty, una città in via di rinnovamento che vuole lasciarsi alle spalle gli anni del colera e mettersi al passo con la modernità che ormai, a fine dell’Ottocento si vive in tutta Europa. Il periodo che va dal 1889 al 1915, sono al centro della mostra Napoli Liberty. N’aria ‘e primmavera”  allestita nelle Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano, al momento chiusa per le recenti normative anticovid. Una mostra in perfetta armonia con il Palazzo, ristrutturato negli anni Venti del Novecento, con decorazioni in stile Liberty, che espone oltre  70 opere tra dipinti, sculture, preziosi oggetti di arti decorative, ma anche grafica e manifesti pubblicitari. Lorella Starita illustrerà, attraverso immagini e brevi video, il percorso della mostra che ci auguriamo di poter presto tornare a visitare con la riapertura della Galleria.

Appuntamento alle ore 18 su piattaforma Zoom

Info e prenotazioni : ass.benicult@gmail.com o 3358236123

Scarica il programma delle visite ” a casa vostra” :

home, News, Prossime Attività, Visite Guidate

Visite ” a casa vostra”

Con l’aggravarsi della situazione sanitaria e la chiusura dei Musei e delle mostre,  sospendiamo le nostre visite in presenza ma non interrompiamo la nostra programmazione che proseguirà on line secondo modalità che ormai diventeranno sempre più frequenti e che sono sicuramente un’opportunità per continuare a incontrarci e a fare cultura insieme.

Portiamo, dunque, le visite guidate “a casa vostra” in modo che tutti possiate seguirci e chiacchierare con noi nell’attesa di poter riprendere al più presto, da vicino, i nostri itinerari sul territorio, sempre nel rispetto delle persone e della loro sicurezza.

Le visite narrate le trovate su Zoom. All’atto dell’iscrizione invieremo, di volta in volta, il link per l’accesso.

Scarica il programma:

home, Itinerari e Viaggi, News, Prossime Attività, Visite Guidate

I nostri prossimi appuntamenti

Scarica il programma con i nuovi appuntamenti di visite passeggiate e conversazioni on line. Tutte le nostre iniziative in presenza sono rivolte a piccoli gruppi e realizzate in sicurezza seguendo le linee guida del Governo Centrale in materia anticovid.

Scarica il programma:

home, News, Prossime Attività

Art Nouveau: il trionfo della linea e la “joie de vivre”

Riprendiamo i nostri incontri on line con una serie di appuntamenti in cui vi proponiamo nuove narrazioni in videoconferenza sulla piattaforma Zoom.

Giovedì 5 novembre alle ore 18.00 Lorella Starita ci introdurrà allo stile che, con diverse declinazioni, trionfò in tutta Europa tra il 1890 e lo scoppio della I guerra mondiale, influenzando l’arte e il pensiero, la moda e le abitudini e i gusti di una società in radicale trasformazione. Uno stile nuovo e internazionale che segna la rottura con il passato, rigettando il realismo e il pensiero scientifico, e andando alla ricerca di mondi onirici e visionari, riportando queste visioni nell’eleganza decorativa delle linee dolci e sinuose dell’Art Nouveau.

I prossimi appuntamenti del 26 novembre e del 1 dicembre saranno dedicati alla grande stagione dell’arte del Seicento napoletano. Per ricevere i programmi o informazioni scrivere a ass.benicult@gmail.com o inviare un WhatsApp a 3358236123

scarica programma delle videoconferenze:

Il contributo per partecipare a tre videoconferenze è di € 20; un mini abbonamento valido per i tre incontri di novembre e inizio dicembre che potrete seguire in diretta e/o avere inviati privatamente sulla vostra mail. Il contributo per il singolo incontro è di € 8

.

home, News, Prossime Attività, Visite Guidate

Venustas. Grazia e bellezza a Pompei. I segreti delle nuove domus di recente apertura.

Ritorno a Pompei nel segno della Bellezza. L’occasione è data dalla mostra Venustas allestita nella Palestra grande e dedicata al mondo femminile dell’antichità e agli ideali di fascino ed eleganza, ma anche all’ostentazione del potere e della ricchezza attraverso l’uso di ornamenti preziosi. Ammireremo circa 300 reperti testimoni dei canoni e dei gusti estetici delle popolazioni dell’area vesuviana e soprattutto preziosissimi gioielli tra cui le oreficerie ritrovate eccezionalmente nella Villa B di Oplontis,  In linea con il tema della mostra, visitiamo la casa degli Amanti, di nuova apertura  così come la casa di Cornelia e degli Amorini dorati; passeggeremo nelle Terme tra tante meraviglie ritrovate.

Appuntamento    ore 10.30 ingresso biglietteria Scavi Pompei, lato Porta Anfiteatro.

Obbligatoria la prenotazione, gruppo a numero chiuso nel rispetto delle restrizioni vigenti dalle nuove normative regionali : obbligatorio l’uso di mascherine, distanziamento e radioguide sanificate   

Contributo       Euro 20.00, comprensivo di visite guidate, sistema audioriceventi, organizzazione e accompagnamento.


La visita sarà organizzata con minimo 10 partecipanti e max 20

U
home, News, Prossime Attività, Visite Guidate

Vincenzo Gemito. La vita e le opere

Doppio appuntamento questa settimana con Vincenzo Gemito, l’artista definito nel suo soggiorno a Parigi “lo scultore dell’anima napoletana”.

GIOVEDI’ 15 OTTOBRE alle ORE 18.30 Lorella Starita terrà una conversazione  in videoconferenza sulla piattaforma Zoom in cui la narrazione ci condurrà nel percorso di vita e creativo dell’artista, protagonista della scena napoletana tra Ottocento e Novecento. Obbligatoria la prenotazione per poter ricevere il link per l’accesso.

DOMENICA 18 OTTOBRE alle ore 10.30 visitiamo la mostra allestita nel museo di Capodimonte e dedicata a Vincenzo Gemito (Napoli 1852-1929) . Suddivisa in 9 sezioni, la mostra espone le opere cronologicamente e mostrando accanto ai capolavori in terracotta, bronzo e argento anche una ricca selezione dell’importante produzione grafica che evidenzia la straordinaria forza di disegnatore del maestro. Nella seconda parte della visita visiteremo gli ambienti ottocenteschi che furono appartamenti privati dei Borbone.

Obbligatoria la prenotazione, gruppo a numero chiuso nel rispetto delle restrizioni vigenti dalle nuove normative regionali    

 Contributo di € 2 per audiotrasmittenti sanificate + € 7 contributo visita

Biglietto mostra  € 10.00  

home, News, Visite Guidate

Gli Etruschi e il Mann

DOMENICA 27 settembre e SABATO 3 ottobre visitiamo insieme la mostra che il Mann ha dedicato agli Etruschi.

L’esposizione abbraccia un arco temporale di circa sei secoli  (X- IV sec. a. C.) e definisce un percorso di indagine che ricostruisce  le fondamenta storiche di questa popolazione, la cui grandezza derivava anche dal controllo delle risorse di due fertilissime pianure, quella padana nel Nord e quella campana nel Sud. Due le sezioni dell’itinerario di visita:  
Gli Etruschi in Campania” ha un carattere prettamente archeologico e approfondisce la presenza dell’antica civiltà nel Mezzogiorno d’Italia;  “Gli Etruschi al MANN”,   espone opere di grande valore come l’intero corredo della celeberrima Tomba Bernardini da Palestrina (675-650 a.C.), sepoltura tra le più ricche e famose del mondo antico 

Appuntamento      ore 10.30 –  disbrigo formalità organizzative e inizio visita   Obbligatoria la prenotazione, gruppo a numero chiuso nel rispetto delle restrizioni vigenti dalle nuove normative regionali     Contributo di € 2 per audiotrasmittenti sanificate + € 7 contributo soci ordinari  Biglietti MANN : libero per chi è già possessore di tessera Open mann. Abbonamento annuale scontato OPEN MANN annuale : € 12 / Family € 20 . Biglietto normale € 10.00 ; € 5.00 per accompagnatore di abbonato OpenMANN;  

PRENOTAZIONI ass.benicult@gmail.com o whatsapp 3358236123

Corsi e Conferenze, home, News, Prossime Attività

Gli Etruschi: storia, fortuna, miti e misteri di un popolo affascinante. Conversazione in videoconferenza su piattaforma Zoom

GIOVEDI’ 24 settembre parliamo di Etruschi con Gabriella Guida.

Riemersi da un millenario oblio nel Rinascimento, gli Etruschi hanno rappresentato negli ultimi secoli una materia di studio tanto affascinante quanto sfuggente. Questioni ancora in parte insolute, quali le origini di questo popolo o la sua lingua, si affiancano alla tangibile bellezza dei dipinti e delle sculture, provenienti soprattutto dalle necropoli, e agli innegabili contributi culturali e artistici ereditati dalla civiltà romana. L’autore ci guida nell’esplorazione di un mondo che già i contemporanei avevano giudicato con un misto di meraviglia e riprovazione, in particolare per uno stile di vita non esattamente conforme ai canoni “classici” di stampo greco-romano, basti pensare all’emancipazione della donna. L’uno dopo l’altro sfilano gli aspetti salienti della civiltà etrusca, dall’arte alla religione, dall’economia alla politica, dalla società ai costumi; ambiti nei quali riscontriamo piccole o grandi singolarità da cui emerge una chiave di lettura alternativa dell’Antichità. Sospesi fra una vitalità e una passione per la natura senza eguali, e una fatale attrazione verso la morte, individuale e di tutta la loro civiltà, gli etruschi risultano un soggetto quanto mai attuale.

Appuntamento ore 18.30  su piattaforma Zoom

Solo su prenotazione via mail o whatsapp per ricevere il  link di accesso

home

La festa di Piedigrotta da culto pagano a devozione per la Vergine tra canto e musica popolare

Sabato 19 settembre ripartiamo con un itinerario che ci riporta alle memorie più antiche della nostra città, ai culti propiziatori che si tenevano ai piedi di quella Grotta chiamata  Cripta Neapolitana dove, leggenda vuole, sia stato sepolto il poeta Virgilio. Luoghi cari al popolo  che verranno poi consacrati all’immagine della Vergine la cui presenza benefica e miracolosa sarà celebrata con canti e danze che, nel tempo, sanciranno la nascita della popolare festa di Piedigrotta. Un itinerario denso di narrazioni che ci condurrà a visitare il Santuario, con le sue testimonianze di storia e di arte, e il percorso del Parco che conduce alla Grotta dove si conserva anche il cenotafio di Giacomo Leopardi.

Appuntamento   ingresso chiesa di Santa Maria di Piedigrotta ore 10.15 per disbrigo formalità organizzative;  inizio visita ore 10.30     

Obbligatoria la prenotazione – gruppo a numero chiuso nel rispetto delle restrizioni vigenti dalle nuove normative regionali    

Info e prenotazioni: ass.benicult@gmail.com / whatsapp 3358236123

 

home, News, Prossime Attività

Presentazione del nuovo programma associativo

Vi aspettiamo tutti mercoledì 16 alle ore 19 per ritrovarci dopo la pausa estiva e parlare delle nuove visite e iniziative che abbiamo programmato.

L’Appuntamento è sulla piattaforma Zoom alle ore 19 ma la sala d’attesa sarà aperta già dalle 18.30. L’accesso è semplice, basta scaricare l’applicazione e cliccare sul link che vi invieremo sia per mail che su whatsapp.

per info e richieste: ass.benicult@gmail.com o messaggio su whatsapp al 3358236123

Eventi e Incontri, home, News, Prossime Attività, Visite Guidate

Il complesso di San Nicola da Tolentino al tramonto

Un’immersione in un’atmosfera antica preservata dal caos della città metropolitana. Il  convento di San Nicola da Tolentino sorge sul versante occidentale della Collina di San Martino adiacente a Suor Orsola Benincasa.    La bella chiesa è ricca di testimonianze d’arte tra Settecento e Ottocento ed è legata al culto della Madonna di Lourdes.  Il Convento è stato recuperato da un’associazione di giovani dei Quartieri Spagnoli che ci accompagneranno in un percorso attraverso le sale affrescate, i  rigogliosi giardini, le ampie terrazze da cui godremo del panorama della città al tramonto.

QUANDO: GIOVEDI’ 25 GIUGNO ORE 18

Visita a numero chiuso.

Per info e prenotazioni: ass.benicult@gmail.com / cellulare 3358236123

Corsi e Conferenze, Eventi e Incontri, home, News, Prossime Attività

Il Tempo nell’Arte

Il tempo è quell’elemento che scandisce le nostre vite e che ne segna tutte le tappe. A volte sembra scorrere velocissimo, altre non passa mai. In questi giorni, costretti a casa da un evento drammatico e imprevedibile, il sentimento del tempo ci appare con maggior forza. Un tempo dilatato e sospeso, in attesa di qualcosa che attendiamo ma non sappiamo quando e come si realizzerà.

E il tempo sarà il filo conduttore dei nostri prossimi incontri on line, raccontato, nelle sue tante sfaccettature,  partendo dalla lettura di un’opera d’arte e trasversalmente di altri capolavori, testimonianze dell’interesse degli artisti per questo tema così connesso alla nostra dimensione esistenziale.

Programma degli incontri :

Mercoledì  22 aprile   a cura di Gabriella Guida

Giorgione, Le tre età dell’uomo. Raccontare il tempo lineare.

Giovedì 30 aprile  a cura di Lorella Starita

Antonello da Messina, San Girolamo nello studio. Il sentimento del tempo sospeso

Venerdì 8 maggio  a cura di Gabriella Guida

Salvator Dalì, La persistenza della memoria. Il tempo della coscienza

Sabato 16 maggio a cura di Lorella Starita

Marcel Duchamp, Le Grand Verre, La disconnessione del tempo

DA PRENOTARE via mail ass.benicult@gmail.com

La partecipazione alla viseoconferenza avverrà attraverso la piattaforma Zoom (https://zoom.us/meetings), un’applicazione semplicissima e che abbiamo già utilizzato nel precedente incontro.

Il giorno prima del meeting vi invieremo un link: basterà cliccarci sopra nell’ora fissata per prendere parte alla video conferenza. Vi comunichiamo che per maggiore sicurezza dei dati di tutti,  l’ applicazione che useremo non è free ma è stata acquistata  con abbonamento che ci consente di controllare i partecipanti all’incontro che devono essere approvati dal mittente.

home, News, Visite Guidate

Santiago Calatrava. Nella luce di Napoli

Il Museo di Capodimonte ospita un’esposizione con ben quattrocento opere tra modelli
architettonici, studi e progetti, schizzi, dipinti, ceramiche e
sculture che celebrano la creatività multiforme dello
spagnolo Santiago Calatrava, architetto, ingegnere, pittore,
scultore, disegnatore e vero artista contemporaneo. Spirito
inquieto alla continua ricerca di un equilibrio tra volume e
luce, i due elementi essenziali del suo concetto di architettura,
la mostra ci disvela il mondo affascinante di Calatrava e anche
l’amore dell’artista per la città, culla e porto del Mediterraneo, crocevia di culture e civiltà
differenti.

  • QUANDO: DOMENICA 19 GENNAIO 2020
  • DOVE: appuntamento ore 10.30 e ore 11.00 – biglietteria del Museo di Capodimonte
  • COSTI: biglietto € 14 + contributo associativo
  • obbligatoria la prenotazione al 3358236123 o ass.benicult@gmail.com
Senza categoria

Il culto del Sole dall’antico Egitto alla Cristianità

Sabato 21 dicembre presso la chiesa di Santa Maria del Purgatorio ad Arco,  nel cuore del centro antico e all’interno di uno dei luoghi più emblematici della capacità napoletana di trasformare la fede in pietas e solidarietà, ripercorriamo con Lorella Starita l’ancestrale culto del Sole dalle sue origini fino alla trasposizione simbolica nel Cristianesimo e nella festività del Natale attraverso importanti testimonianze artistiche.

A conclusione brindisi augurale.

Nello spirito “natalizio” dell’iniziativa, le quote andranno a supportare l’attività sociale dell’Opera Pia Purgatorio ad Arco, ancora fortemente presente e attiva sul territorio. Inoltre è possibile partecipare all’ iniziativa di raccolta per il Banco alimentare  portando esclusivamente prodotti confezionati.

Appuntamento alle ore 11.00  chiesa del Purgatorio ad Arco, via Tribunali 39

Contributo  € 10.00  a persona    è obbligatoria la prenotazione

News, Prossime Attività, Visite Guidate

Scale narrate, scale musicali: dal Petraio a Chiaia

Il racconto della città attraverso i suoi camminamenti pedonali che dalla collina del Vomero scendono verso il mare e che si conclude a Chiaia con la visita di palazzo Mannajuolo e con l’intervento musicale della Corale Franco-Italiana dell’Istituto Francese di Napoli, diretta dal Maestro concertatore Roberto Franco sugli scenografici Gradini Francesco d’Andrea.
Un percorso privilegiato con il centro della città sul suo versante occidentale che parte dal Petraio e prosegue sulle scale del Corso da cui si dipartono i gradini di Santa Caterina e di Santa Maria Apparente. La passeggiata offre uno sguardo diverso sulla città mostrandone le luci e le ombre: dal quartiere borghese del Vomero, con le sue architetture liberty, si passa al borgo del Petraio dalle atmosfere antiche, per poi penetrare nella popolare zona di San Carlo alle Mortelle che si stringe intorno alla sua chiesa barocca e prosegue lungo le Rampe Brancaccio e le eleganti costruzioni di Chiaia di cui visiteremo l’esempio più fulgente: palazzo Mannajolo.

Alle ore 12.00, sugli scenografici Gradini Francesco D’Andrea saremo accolti dalla Corale Franco-Italiano di Napoli diretta dal Maestro concertatore Roberto Franco per un emozionante finale musicale.
La visita rientra nell’evento “Festival delle Scale di Napoli” organizzato dal Coordinamento Scale di Napoli, di cui la nostra associazione fa parte.

Contributo organizzativo € 6.00 a persona

Info e prenotazioni ass.benicult@gmail.com – cell. 3358236123

home, News, Prossime Attività, Visite Guidate

Branding Dalì. La costruzione di un mito

DOMENICA 8 DICEMBRE

Palazzo Fondi ospita un’originale esposizione dedicata a
Salvator Dalì la cui fama internazionale è stata supportata
da un abile processo di autopromozione con cui l’artista
ha saputo inventarsi e vendere la sua immagine, divenendo
uno dei geni indiscussi del mondo artistico.
La mostra si sofferma a analizzare il processo di
brandizzazione delle sue opere: serie impressionante
di creazioni poliedriche che portano il suo nome e il suo
operato e che vanno dall’illustrazione xilografica della Divina Commedia ai manifesti, da oggetti in porcellana, terracotta, argento fino a raffinati pezzi d’uso comune come piatti o bicchieri e vasi. Il percorso va dagli anni Cinquanta agli anni Ottanta e ci consente di conoscere una produzione poco nota al pubblico, che tratta pezzi tra i più disparati per tecniche e materiali utilizzati, in cui emerge sempre il suo stile inconfondibile.
Appuntamento ore 11.00 Palazzo Fondi, via Medina 24
Biglietto ridotto gruppo 8. 00
è obbligatoria la prenotazione

Info e prenotazioni : cell. 3358236123 – mail : ass.benicult@gmail.com

News, Prossime Attività, Visite Guidate

Caravaggio a Capodimonte

Torniamo a Capodimonte in occasione della mostra evento: una rivisitazione dei due soggiorni trascorsi da Caravaggio nella nostra città, e delle conseguenze sull’ambiente artistico napoletano che, da Battistello a Ribera, da Sellitto a Giordano, accolse le novità rivoluzionarie del naturalismo del maestro lombardo dando vita a quello che è stato definito “il secolo d’oro” della pittura a Napoli. Il percorso estremamente suggestivo della mostra mette a confronto sei opere del Merisi e ventidue di artisti napoletani travolti dallo stile Caravaggio. 

Due gli appuntamenti: domenica 19 maggio e sabato 25 maggio , ore 11.00

Per info e prenotazioni: ass.benicult@gmail.com

home, Itinerari e Viaggi, News

Prato e Firenze.

Il nostro nuovo appuntamento con i viaggi ci porta alla scoperta di Prato, una cittadina gioiello che non ti aspetti, ricca di storia e di cultura, offre innumerevoli spunti per una visita, ricca com’ è di luoghi di interesse tra antico e contemporaneo. L’altra meta del viaggio è Firenze che ospita la mostra-evento dedicata a Verrocchio, il maestro di Leonardo. Tantissimi i capolavori esposti tra Palazzo Strozzi e il Bargello che ci consentiranno di attraversare insieme il grande Rinascimento fiorentino. E poi non poteva mancare la visita agli Uffizi la cui Galleria si presenta a noi in una veste rinnovata dopo il recente restauro e riallestimento che è stato anche oggetto di tante discussioni critiche.

Viaggio dal 7 al 9 giugno 2019.

Prenotazioni aperte

Scarica il programma:

Madonna, Verrocchio
Prato, la cattedrale con il Pulpito di Donatello
home, News, Prossime Attività, Visite Guidate

Il grande Rinascimento nella Chiesa di Santa Anna dei Lombardi

Pezzo di Firenze trapiantato a Napoli, la chiesa rappresenta una delle più rilevanti testimonianze del rinascimento toscano a Napoli con opere di Antonio Rossellino, Benedetto da Maiano, i napoletani Giovanni da Nola e Girolamo Santacroce. Celebre per lo straordinario Compianto del Mazzoni e per gli affreschi di Giorgio Vasari negli spazi dell’attuale Sacrestia, presenta ora un nuovo interessante percorso: la sotterranea Cripta degli Abbati solo recentemente aperta al pubblico.

appuntamento        sabato 13 aprile alle ore 10.00      piazza Monteoliveto 4

biglietto ridotto      €  4.00 + contributo visita

Info e prenotazioni:    ass.benicult@gmail.com  / cell. 3358236123

home, News, Prossime Attività, Visite Guidate

La Collina degli Dei e la chiesa di Sant’Aniello a Caponapoli

Una passeggiata sull’antica Acropoli della città  per ripercorrere le origini di Neapolis e le trasformazioni urbane. Un tuffo nella memoria che ci conduce nella spettacolare chiesa di Sant’Aniello a Caponapoli, eccezionalmente aperta per noi, sorta sulla strutture della murazione greca e poi romana visibili al centro della navata grazie a un originale intervento di restauro. La chiesa, di fattura cinquecentesca, ha subito danni ingentissimi sia durante il secondo conflitto mondiale che con il terremoto del 1980, a cui sono seguiti abbandono e spoliazioni. Oggi dopo lunghi lavori di restauro, è stata in parte reintegrata l’originale decorazione con preziosi marmi, dipinti e sculture realizzate da grandi personalità come Girolamo Santacroce a cui si deve lo scenografico altare maggiore.

appuntamento          ore 11.00

contributo per apertura straordinaria  €  2,00         

Prenotazioni e info : ass.benicult@gmail.com – cell. 3358236123  

home, News, Prossime Attività, Visite Guidate

I nostri appuntamenti 1 maggio – 1 giugno. Scopri il programma.

Scopri il nuovo programma con gli appuntamenti da marzo a maggio. Abbiamo inserito la visita alle grandi mostre che saranno presenti in città, da Chagall a Canova a Caravaggio, e itinerari sul territorio alla scoperta dei nostri tesori d’arte e di storia. A queste visite si aggiungeranno presto nuovi incontri e itinerari ” fuori porta” da effettuare tra maggio e giugno tra cui un breve viaggio a Firenze e Prato. Il viaggio di fine aprile nelle Fiandre è confermato e ricordo, agli interessati, che abbiamo procrastinato la partenza di un giorno, Ultimi posti disponibili.

Leggi il programma

Per info contattare Tel. 081 2351727/  + 393358236123 

ass.benicult@gmail.com

News

Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere

Domenica 24 febbraio visitiamo insieme la mostra Depositi di Capodimonte, Storie ancora da scrivere. I depositi, considerati spesso come universi chiusi, polverosi, custodi impenetrabili con tesori nascosti e ignorati, sono in realtà il luogo originato da scelte umane, identificano un’epoca e, attraverso la selezione delle opere fatte dagli uomini, rendono possibile rintracciare un gusto, una ragione storico artistica, una esigenza conservativa. La mostra è il secondo capitolo di una trilogia di esposizioni iniziata nel 2018 con Carta Bianca e che ha avuto il senso di sfidare il principio costitutivo del museo, proponendolo non più come entità statica e immobile, presunta lezione magistrale, ma come luogo di libertà, di creatività, di potenziale espressivo.
In mostra dipinti, statue, arazzi, porcellane, armi, e oggetti di arti decorative provenienti unicamente dai cinque depositi di Capodimonte.

Appuntamento       ore 10.15 ( primo turno) ore 10.40 ( secondo turno)  biglietteria del museo

Biglietto  mostra    € 12,00                è obbligatoria la prenotazione.

home, Prossime Attività, Visite Guidate

Cimitile e le sue antiche basiliche. Nola la città dei gigli.

Domenica 17 febbraio ci immergeremo nella visita di un sito straordinario per ripercorrere la storia del complesso basilicale di Cimitile, tra le più importanti testimonianze di arte paleocristiana d’Europa. 
Disteso su circa 9000 mq, comprende sette principali edifici di culto eretti a partire dal IV secolo e decorati con mosaici e affreschi. Il luogo, originariamente destinato alla venerazione della tomba di San Felice e di Paolino, dopo la morte di quest’ultimo divenne meta di pellegrinaggi sviluppandosi al di sopra di una necropoli pagana, di cui visiteremo i resti.   Il nostro percorso ci porterà a visitare le antiche basiliche cristiane di San Tommaso, dei SS. Martiri, di San Felice, di San Giovanni, Santo Stefano e l’Antiquarium  nonché gli ambienti conosciuti come Carcere e Fornace di San Gennaro. La storia di Cimitile si intreccia con quella della vicina Nola, città di cui tracceremo la storia secolare nella passeggiata pomeridiana visitando la Cattedrale e le primitive basiliche

Appuntamento    piazza Vanvitelli (altri appuntamenti da definirsi)

Quota di partecipazione € 60,00 / non soci € 65,00 comprensiva del trasporto in pullman,dell’accompagnamento, delle visita guidata, del pranzo in ristorante tipico.            Obbligatoria la prenotazione

Per info ass.benicult@gmail.com

home, News, Visite Guidate

Tra antico e contemporaneo. Santa Caterina a Formiello e Made in Cloister con la mostra Migranti

Sabato 9 febbraio Lorella Starita ci guiderà in un percorso di grande suggestione che lega la storia antica dei luoghi a quella contemporanea fatta di continuità e trasformazione insieme.

Il luogo è quello del monumentale complesso di Santa Caterina a Formiello, capolavoro rinascimentale edificato a ridosso di Porta Capuana nella zona detta ad formis per la presenza dei condotti dell’acquedotto della Bolla, che portavano l’acqua a Napoli. La chiesa, solida, imponente, con le sue belle linee classiciste, domina il Largo e continua a essere un punto di riferimento del luogo. Al suo interno conserva antiche memorie come le reliquie dei Martiri d’Otranto e ricche testimonianze d’arte tra Rinascimento e Barocco. Il grande monastero con i suoi chiostri, dopo la soppressione murattiana, ha saputo adeguarsi ai tempi e trasformarsi pur conservando una propria identità. Oggi ospita il Lanificio 25 che nel nome ricorda la trasformazione in fabbrica tessile della struttura dove si producevano i panni per le divise militari del regno borbonico.  Il chiostro grande è occupato dalla fondazione Made in Cloister che ne ha recuperato e restaurato parte degli spazi e dove attualmente è allestita la mostra Migranti di Liu Jianhua, tra i principali artisti cinesi contemporanei.

Il tema della mostra è la migrazione che viene affrontata dall’artista chiamando a supporto tre antiche tecniche artigianali della tradizione campana: la porcellana di Capodimonte, la cartapesta di Nola e le ceramiche di Vietri. Una istallazione originale e spettacolare in cui l’artista fonde la cultura tradizionale con le istanze della contemporaneità.

Appuntamento       ore 10.30  ingresso chiesa, Piazza Enrico de Nicola, 4

Biglietto  mostra    € 4,00   

Info e prenotazioni: ass.benicult@gmail.com / cell. 3358236123

home, News, Prossime Attività, Visite Guidate

Rubens, Van Dyck, Ribera. La collezione di un principe

Doppio appuntamento Sabato 19 e Domenica 20 gennaio per la visita alla bella mostra allestita a a Palazzo Zevallos e dedicata all’ antica e
prestigiosa collezione appartenuta, prima di essere dispersa, alla famiglia Vandeneynden, e dopo, ai principi Colonna di Stigliano che abitarono proprio nella dimora di via Toledo dagli ultimi decenni del Seicento.
Ammireremo capolavori celebri, come il Banchetto di Erode di Rubens (ora a Edimburgo) e ancora esemplari di Anthony van Dyck, Aniello Falcone, Luca Giordano, Mattia Preti, Jusepe de’ Ribera, Salvator Rosa, Massimo Stanzione, Guercino, Annibale Carracci e numerose nature morte e paesaggi che testimoniano l’impronta colta e raffinata del gusto dei Vandeneynden , ma soprattutto vivremo la suggestione di rivedere i dipinti negli stessi raffinati ambienti dove erano collocati in passato a formare una delle quadrerie più importanti della città.

Appuntamento   
Palazzo Zevallos, via Toledo 185

sabato: ore 10.45 ( primo gruppo) ore 11.15 ( secondo gruppo)

domenica: ore 10.00 ( primo gruppo) ore 10.30 ( secondo gruppo)

obbligatoria la prenotazione  ass.benicult@gmail .com 

Biglietto                 € 3,00 ridotto gruppi –  gratuito per clienti Intesa Sanpaolo